Home / Archivio autore: Eugenia Vanis

Eugenia Vanis

EUGENIA VANIS è uno pseudonimo che richiama, per l'autrice del brano, le profonde radici familiari sociali, culturali a cui si sente legata. Pistoiese, di studi umanistici e giuridici, si considera fortunata per aver avuto ottimi maestri e ottimo compagni di scuola. Lettrice più che scrittrice, laica nel senso più dissacrante del termine, credente nello stesso modo, di formazione umanistica, la Vanis è legata da un amore contrastato alla sua città. Che vorrebbe più reattiva, capace di essere protagonista o almeno comprimaria in uno dei tanti scenari culturali, economici, politici su cui questa parte di Toscana si potrebbe misurare. Nessuno ordine, nelle sue riflessioni; perché fa altro di mestiere, e carpisce suggestioni emozioni e sdegni in maniera confusa da ogni momento della propria vita . Con un sofferto, curioso occhio verso un mondo che sta cambiando, in un senso che non le piace per nulla.

Tempi moderni?

Strani messaggi dal mondo dei media, della politica, della giustizia. E’ il segno preoccupante di un pericoloso regresso civile e culturale che dovrebbe ormai essere alle nostre spalle

Leggi »